Crea sito
27 maggio 2017

Come si gioca a Briscola

anteprima giochi di carte briscola

 

Valore di presa delle carte :

Questo e’ l’ordine di capacita di presa delle carte con i punti associati:

Asso 11 punti

Tre 10 punti

Re 4 punti

Cavallo 3 punti

Donna 2 punti

Sette 0 punti

Sei 0 punti

Cinque 0 punti

Quattro 0 punti

Due 0 punti

Come si potrà calcolare facilmente in un mazzo di carte ci sono 120 punti, quindi la coppia che in un gioco riesce a totalizzare almeno 61 punti vince il gioco. Le partite si svolgono al meglio dei tre o cinque giochi.

Lo svolgimento del gioco :

Il cartaro distribuisce tre carte per ogni giocatore e pone una carta sul tavolo scoperta insieme alle altre da distribuire in seguito coperte. Il seme di questa carta sara’ il seme della briscola per il gioco corrente. La briscola e’ la carta che potra’ prendere tutte le carte giocate sul tavolo.

Il gioco inizia e il primo a giocare una carta e’ il giocatore a destra del cartaro.

Ogni giocatore poi gioca la sua carta e la mano viene vinta da un giocatore secondo queste due regole principali:

1) Se non sono state giocate briscole la mano e’ vinta (cioe’ prende tutte e quattro le carte dal tavolo) dalla carta con lo stesso seme della carta del primo giocatore di ordine di capacita’ di presa piu’ alto (vedi prima).

2) Se e’ stata giocata una briscola il giocatore che ha giocato la briscola di ordine piu’ alto vince la mano.

Si noti che nella briscola al contrario del tresette, non c’e’ l’obbligo di rispondere allo stesso seme della carta giocata dal primo giocatore.

Dopo ogni mano ogni giocatore prende una carta dalle carte rimaste da distribuiresul tavolo. Chi vince la mano inizia a giocare. Alla fine dopo che tutte le carte da distribuire che risiedono sul tavolo sono state prese si continua a giocare fino a esaurire le carte che ogni giocatore ha in mano. Quindi si contano tutte le carte prese (secondo il valore scritto prima) e chi ha fatto un punteggio maggiore di 61 punti vince la partita.

Nella briscola al contrario di altri giochi di carte e’ consentito fare dei segnali per informare il proprio compagno delle presenza di qualche carta particolare senza ovviamente farsi vedere dagli avversari.

Alcuni esempi di segnali :

Asso di briscola stringere le labbra

Tre di briscola distorcere la bocca da un lato

Re di briscola guardare per un attimo verso l’alto

Cavallo di briscola mostrare la punta della lingua

Otto di briscola alzare velocemente una spalla

Buon divertimento



Commenti

Attualmente non ci sono commenti, puoi essere il primo compilando il modulo sottostante.

Scrivi La Tua Opinione

*