Crea sito
25 aprile 2017

La fiaba del Re Leone

il re leone fiaba

Gli animali della savana sono tutti davanti alla Rupe dei Re: Rafiki, il saggio babbuino, mostra Simba, il figlio di Mufasa e Sarabi.

Simba è davvero felice: è così bello andare alla scoperta dei segreti savana insieme a papà Mufasa e alla piccola leonessa Nala!

Zio Scar, invidioso di Simba, che da grande diventerà re del branco, chiama le sue amiche iene, e prepara al cucciolo una gran brutta sorpresa…

Su segnale di Scar le iene spingono un branco di gnu giù dalla rupe: Simba, spaventato da tutto quel rumore, ha davvero molta paura.

Per fortuna, arriva Mufasa e aiuta Simba. Poi cerca di mettersi in salvo arrampicandosi sulla roccia ma Scar lo fa cadere… Mufasa non si alza più e Scar dà la colpa a Simba.

E’ stato un incidente, risponde il cucciolo. Non l’ho fatto apposta! Scappa, Simba! dice lo zio. Così Simba si trova lontano dalla Terra del Branco.

Due strani animali gli si avvicinano: sono la mangusta Timon e Pumbaa, un buffo facocero. I nuovi amici di Simba cantano Hakuna Matata!”, che vuol dire: Non ci pensare!

Simba è cresciuto ed è diventato un bellissimo leone. Nala e Rafiki lo hanno ritrovato: “Abbiamo bisogno di te. Tu sei il vero Re!”

Guarda la tua immagine riflessa nell’acqua,” continua Rafiki. Tu sei il figlio di Mufasa. Tu solo puoi prendere il suo posto.” Simba capisce che è ora di tornare a casa.

Simba torna alla Rupe dei Re e sfida Scar: “O ti fai da parte o dovrai affrontarmi. Vattene!” Il giovane leone ha ritrovato
il suo coraggio.

Sulla rupe inizia un combattimento tra i leoni e le iene. Simba lotta contro Scar con tutte le sue forze, e alla fine riesce a sconfiggerlo.

Ora è davvero lui il nuovo Re. Il giovane leone lancia un ruggito fortissimo e sale finalmente sulla Rupe dei Re. Alcuni mesi dopo Rafiki mostra a tutti gli animali il figlio di Simba e Nala.



Commenti

Attualmente non ci sono commenti, puoi essere il primo compilando il modulo sottostante.

Scrivi La Tua Opinione

*